Le fratture

La frattura è una rottura parziale di un segmento scheletrico che può essere osseo o cartilagineo. Esistono diversi tipi di fratture che si possono distinguere in traumatiche che sono causate da un  trauma  che porta all'interruzione di un segmento scheletrico sano; fratture patologiche causate  da un trauma di lieve entità che agisce su un segmento scheletrico già danneggiato da altra patologia; fratture da fatica causate da microtraumi che agiscono sull'osso nel tempo. Le cause di una frattura possono essere: per flessione; per torsione; per compressione; per strappamento. Si distinguono diverse interruzioni nelle fratture che sono unifocale, bifocale, pluriframmentale. Le fratture si possono classificare anche in base al loro spostamento: abbiamo fratture composte (non vi è migrazione dei monconi o di frammenti) e scomposte ( i monconi o eventuali frammenti migrano). Si ha, inoltre, un ultimo tipo di frattura che è quella esposta (l'osso viene a contatto con l'esterno provocando anche serie infezioni).