L'artrosi di ginocchio, la protesi totale

L’intervento di protesi totale di ginocchio viene eseguito per trattare una degenerazione artrosica di grado elevato. Nella gonartrosi la cartilagine articolare è degenerata e normalmente vi è esposizione dell’osso sottostante. I sintomi principali che normalmente orienta verso un intervento di artroprotesi sono: il dolore; l'instabilità del ginocchio  e una limitazione dell'escursione articolare.

Figura 1 : Quadro di grave degenerazione artrosica.

RMN GIN.jpgRMN GIN 1jpg.jpgTurbo Spin Echo T2.jpg

Fig. 1; 2; 3

 

Esame Obiettivo: durante la visita specialistica è importante valutare il dolore, la stabilità articolare del ginocchio e l'escursione articolare:

-DOLORE: è importante capire l'entità del dolore, se è presente a riposo o si presenta dopo una minima attività. Quantificarne l'entità  da lieve, moderato a severo. Se è presente durante le ore notturne. Se è necessario ricorrere ai comuni analgesici. Se si presenta durante l'attività lavorativa.

-STABILITA' ARTICOLARE: si valuta la stabilità articolare con test specifici quali il Lachman, Pivot shift, McMurray, stabilità in varo-valgo. Si valuta inoltre il trofismo muscolare, eventuali disturbi circolatori e la sensibilità cutanea.

-ESCURSIONE ARTICOLARE: si valuta la massima flessione e la massima estensione del ginocchio e si annotano eventuali limitazioni funzionali.

Si eseguono di routine radiografie sotto carico ( in piedi) degli arti inferiori.

Arti in TOTO AP.jpgginocchio.jpg

Fig. 1; 2

 

Ginocchio 3.jpgGinocchio 4.jpg

Fig. 3; 4

Figura 2 : Paziente affetto da grave degenerazione artrosica del ginochhio destro e sinistro trattato con artroprotesi bilaterale.

1 Ginocchio AP.jpgGinocchio AP.1.jpg

Fig. 5; 6